Da molto lontano Roberto Costantini , , ,

La nuova inchiesta del commissario Balistreri 1990. Mentre gli italiani gioiscono, si disperano e si dividono nelle calde notti magiche del Mondiale giocato in casa, il figlio di un potente imprenditore romano scompare nel nulla. Rapimento o fuga d’amore? A indagare viene chiamato uno svogliato commissario Balistreri, pieno di rimorsi, rabbia e pregiudizi verso le donne che capisce sempre meno. Il caso però si complica, e quando vengono ritrovati i cadaveri orrendamente mutilati del giovane e della sua ragazza tutto precipita. Dopo una sanguinosa sparatoria un uomo viene arrestato. Ma è davvero lui il colpevole? 2018. Un lugubre ritrovamento riapre l’indagine di ventotto anni prima. Mentre l’unico che ha pagato per quei crimini, da poco scarcerato, va in cerca di verità e vendetta, a condurre l’inchiesta stavolta sono Graziano Corvu, lo storico vice di Michele Balistreri, e la giornalista Linda Nardi. La chiave del mistero è nascosta nei ricordi di Balistreri, ormai in pensione, la cui memoria però inizia a perdere colpi. Ma quando si ha avuto una vita tormentata e dolorosa come la sua, dimenticare è una condanna o una benedizione?